Reebok Crossfit Nano

 

 

Sono diverse le aziende di calzature sportive presenti al mondo, ma una delle più importanti è la Reebok. Stiamo parlando della famosa compagnia industriale statunitense fondata nel lontano 1895 con il nome di Mercury Sports e rinominata Reebok molti anni dopo, esattamente nel 1958.

 

Tra le scarpe prodotte dalla società in questione vi troviamo le Reebok Nano, la scarpa che ha cambiato il mondo del fitness e che ha fatto la storia del CrossFit.

 

1.  Reebok Crossfit Nano Amazon

{amazonWS:keywords=reebok-crossfit-scarpe}

2.   

3.  Storia della Reebok

reebok-storia-logo-delta

È il 1958 l'anno in cui la Reebok è stata fondata come compagnia associata da Joe e Jeff Foster in Inghilterra e di preciso a Bolton, nel Lancashire. Il nome poi dato al marchio è stato trovato dai fondatori all'interno di un dizionario in edizione sudafricana che lo stesso Joe Foster aveva vinto quando era solo un ragazzo. Ed infatti Reebok è un termine che indica un antilope africana localmente nota come ' Vaal rhebok'.

Nel corso degli anni il successo dell'azienda è cresciuto sempre di più tanto che già nel 1981 è riuscita a raggiungere oltre 1,5 milioni di vendite. Il 1982 è invece l'anno in cui la Reebok ha fatto il suo debutto con la prima scarpa da atletica progettata per donne e questo portò alla società ancora più successo tanto che le vendite sfondarono la cifra di 13 milioni di dollari.

La svolta vera e propria per la nota azienda ha avuto luogo nel 2006 quando la società è stata acquistata, per 3.8 miliardi di dollari, dalla Adidas che decise di integrarla nel suo gruppo con l'intento di espandere i propri mercati in territori dove Reebok aveva e ha ancora oggi una forte rendita. Tra questi l'America e l'India. Il 2010 è invece l'anno in cui la Reebok ha ottenuto un accordo molto importante con la CrossFit Inc. con un unico obiettivo: quello di tornare ad essere nel mondo del fitness un'azienda leader.

 

4.  Reebok Nano: i modelli in commercio e caratteristiche

La prima scarpa ufficiale per CrossFit prodotta è stata la Reebok Nano lanciata sul mercato nel 2011. Una scarpa progettata e creata per essere utilizzata nel corso di movimenti a forte impatto, per sollevamenti pesi e per corse a breve distanza.

La Reebok Crossfit Nano è una calzatura molto comoda il cui design include anche una spaziosa punta.

 

A tale modello si sono poi susseguiti:

  • reebok-crossfit-nano-2 Reebok Crossfit Nano 2.0: lanciata l'anno seguente, tale scarpa presenta una punta più ampia rispetto a quella caratteristica del primo modello. L'obiettivo per il quale l'azienda ha deciso di puntare su una punta più ampia era quello di consentire al piede dell'atleta di allargarsi in maniera più naturale e massimizzare la stabilità. La suola è in gomma anti-abrasione e quindi perfetta per migliorare la resistenza mentre invece la tomaia in mesh traspirante è il materiale utilizzato per la creazione della scarpa. L'intento era quello di favorire un'ottima ventilazione e quindi garantire comfort e traspirabilità;

  • reebok-crossfit-nano-3 Reebok Crossfit Nano 3.0: lanciata sul mercato nel 2013, questa viene considerata una scarpa molto versatile. La caratteristica più importante è la base a doppia densità in grado di garantire una maggiore stabilizzazione del tallone ed un'ottima ammortizzazione sull'avampiede. La doppia densità agisce quindi migliorando la stabilità posteriore e proteggendo nella fase di impatto;

  • reebok-crossfit-nano-4 Reebok Crossfit Nano 4.0: questa rappresenta la quarta generazione della scarpa Reebok Nano ed è stata lanciata sul mercato nel 2014. Proprio durante il CrossFit Games. La scarpa in questione con tomaia in mesh aperto è in grado di fornire un'eccellente traspirabilità. La suola multi-superficie è invece in grado di offrire massima aderenza. Le capsule presenti sull'avampiede e sul tallone sono utili a garantire ampia ammortizzazione. E sono anche in grado di assorbire in maniera ottimale gli urti. La parte anteriore della scarpa Reebok Nano 4.0 è dotata di uno speciale strato di protezione contro il duracage. La punta è invece rinforzata per una durata maggiore;

  • reebok-crossfit-nano-5 Reebok Crossfit Nano 5.0: perfetta combinazione tra leggerezza, resistenza, versatilità e performance. Questa è la prima scarpa in cui la tomaia in mesh è dotata anche di inserti in Kevlar. L'obiettivo è quello di garantire una maggiore protezione dalle abrasioni. L'intersuola è stata riprogettata per garantire maggiore ammortizzazione e assorbimento degli urti. Altro elemento caratteristico di tale modello, che è stato molto apprezzato dalla Community CrossFit, è invece il RopePro in gomma di carbonio;

  • reebok-crossfit-nano-6 Reebok Crossfit Nano 6.0: presentata pochi giorni prima della finale dei CrossFit Games nel 2016, questa scarpa può essere definita un'evoluzione del precedente modello, la Reebok Nano 5.0. Nonostante ne conservi le principali caratteristiche ecco che alcuni aspetti sono stati migliorati ma sono state anche introdotte importanti modifiche rispetto al modello precedente. L'elemento principale caratteristico delle Reebok Nano 5.0 è l'inserimento del 'Delta Logo' sulla parte esterna della scarpa. Tale modello è poi caratterizzato da intersuola sagomata a compressione per una maggiore ammortizzazione e assorbimento degli urti. La suola in gomma dentellata invece è stata progettata per una massima aderenza. Questa è indicata come la scarpa ideale per sessioni cardio, sessioni ad alta intensità e workout CrossFit;

  • reebok-crossfit-nano-7 Reebok Crossfit Nano 7.0: un modello questo con il quale la Reebok ha voluto rompere gli schemi con il passato e che è stato ridisegnato nei materiali e nell'estetica. Ideale per CrossFit e sollevamento pesi, questo particolare modello è dotato di tecnologia NanoWeave sulla tomaia per garantire maggiore comfort e traspirabilità. L'avampiede invece presenta il Powerlaunch Toe Box in grado di assicurare maggiore stabilità e potenza nei movimenti. Poi ancora 4 mm di caduta tallone-punta per una maggiore stabilità del piede;

  •  Reebok Crossfit Nano 8.0: progettate in collaborazione con la community CrossFit e create per assicurare all'atleta il massimo del comfort, le nuove Reebok Nano 8.0 sono considerate il modello più versatile e allo stesso tempo affidabile. A garantire traspirabilità, stabilità e consistenza è l'innovativa tomaia Flexweave. E ancora, per rendere la scarpa sempre più comoda è stata inserita l'ammortizzazione nell'avampiede. La Reebok Nano 8.0 è inoltre dotata di suola esterna minimale per un sicuro appoggio e della tecnologia RopePro per una maggiore trazione e protezione sulle salite in corda. Questa scarpa, novità del 2018, è ideale per CrossFit, sollevamento pesi e Cross Training.

 

5.  Reebok Nano: come riconoscere le originali dalle contraffatte

Il primo elemento grazie al quale è possibile riconoscere una scarpa originale Reebok Nano è sicuramente il caratteristico logo considerato un marchio di fabbrica aziendale. Questo è cambiato nel corso degli anni e ad oggi è stato soprannominato 'delta'.

Tale logo indica trasformazione e cambiamento ed è infatti caratterizzato da tre distinte parti ognuno delle quali rappresenta dei cambiamenti mentali, fisici e sociali. Purtroppo però sono molte le grandi aziende prese di mira dai falsari ovvero da coloro che si occupano della contraffazione di calzature, abbigliamento ecc.  L'unico modo per essere sicuri di acquistare un prodotto autentico è quello che consiste nell'effettuare l'acquisto direttamente presso i rivenditori ufficiali oppure attraverso lo shop online.

Acquistare Reebok Nano presso rivenditori non autorizzati fa aumentare la probabilità che possa trattarsi di prodotti non autentici. Per riconoscere una scarpa originale da quella contraffatta bisognerebbe anche prestare attenzione ai materiali utilizzati per la realizzazione delle diverse parti che la caratterizzano. E quindi la suola, tomaia ecc.

Per capirlo basterà leggere con attenzione l'etichetta. Questa rappresenta una specie di carta di identità del prodotto nella quale viene scritto con quali materiali la scarpa è stata realizzata e talvolta è anche indicato dove questa è stata prodotta. Nell'etichetta di un prodotto originale, e quindi nel caso specifico di una Reebok Nano originale, devono essere fornite tutte le informazioni sul materiale che costituisce circa l'80% della tomaia. Ovvero la superficie esterna attaccata alla suola. Nel caso in cui tali informazioni non siano presenti allora questo dovrebbe far nascere il dubbio che possa trattarsi di un prodotto contraffatto.

 

6.  Reebok Nano: prezzi

 

{amazonWS:keywords=reebok-crossfit-nano}

 

I modelli scarpette Reebok Crossfit Nano presenti in commercio sono diversi e ognuno di questi presentano anche diversi colori. È infatti possibile scegliere tra nero, blu, grigio, arancione. Mentre per le donne, tra gli altri colori, è anche disponibile il rosa. Anche i prezzi variano a seconda del modello e consultando il sito ufficiale Reebok è possibile notare che variano da un minimo di 60 euro fino ad un massimo di circa 130 euro.

 

reebok-nano-crossfit-uomo-donna-prezzi

Di preciso tra i modelli da uomo Reebok Nano troviamo:

  • Le Reebok Nano 2.0 il cui prezzo si aggira intorno alle 110 euro ma che in promozione possono essere acquistate a 80 euro circa;

  • Le Reebok Nano 6.0 disponibili al prezzo di 130 euro circa;

  • Le Reebok Nano 8.0 il cui prezzo si aggira intorno alle 130 euro;

 

Tra i modelli per donna invece meritano di essere citate le:

  • Reebok Nano 2.0 disponibili ad un costo di 110 euro circa ma acquistabili in promozione a 80 euro;

  • Reebok Nano 4.0 il cui costo si aggira intorno alle 120 euro;

  • Reebok Nano 6.0 disponibili ad un prezzo di circa 120 euro;

  • Reebok Nano 8.0 la cui cifra si aggira intorno alle 120 euro.

Sorry, there has been a problem fetching the results. You can try refreshing the page. Reload this page